La Callas fu Norma a Catania nel 1950: il Teatro siciliano la ricorda

   
Il 16 settembre 1977 a Parigi moriva Maria Callas, la divina, una tra le più grandi cantanti liriche di tutti i tempi.

Il Teatro Massimo "Bellini" di Catania celebra i trent’anni dalla scomparsa esponendo, dal pomeriggio di domenica 16 settembre, sulla facciata del Teatro un grande “banner” dedicato alla celebre artista.

Sabato 15 e domenica 16 settembre, le note delle sue Arie verranno diffuse nella piazza antistante il Teatro.

Alla sera una serie di immagini della Callas verranno proiettate dalla loggia.

Maria Callas aveva conosciuto gli anni del debutto della sua straordinaria carriera proprio al Teatro Massimo Bellini di Catania, dove la sua prima apparizione risale al 1950, in una memorabile edizione di “Norma”, opera con la quale sarebbe tornata anche l’anno successivo.

In quello stesso 1951 la Callas fu anche applauditissima interprete di un altro dei capolavori belliniani, “I puritani”.

Nel 1952 portò al “Bellini” “La traviata ” e l’anno dopo, il 1953, “Lucia di Lammermoor”. Tutte opere che sarebbero state, poi, tra i suoi cavalli di battaglia, quelle che l’avrebbero consacrata come una delle cantanti liriche più celebri e celebrate del XX secolo.

“Nella memoria dei catanesi, quelle eccezionali serate sono ancora vive. –ha detto il sovrintendente Antonio Fiumefreddo- Questo, dunque, vuole essere un piccolo segnale della riconoscenza del nostro teatro verso una grande artista che, per quanto ha dato al mondo dell’arte, non vorremmo fosse mai dimenticata”.

Inserita il 16 – 09 – 07
 
 
Fonte: Natalia Di Bartolo
 
 
 
   
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...