E’ morto a Parigi Marcel Marceau, il Re dei mimi

  
 
 
Il mimo più famoso del mondo, Marcel Marceau, è morto ieri, 22 settembre 2007, all’età di 83 anni. L’annuncio è stato dato oggi dalle sue due figlie.

Conosciuto in tutto il mondo, aveva incantato generazioni di spettatori con le proprie straordinarie doti comunicative, legate al corpo e ad una delicatezza poetica che caratterizzava tutte le sue performances.

Dal ’69 al ’71 aveva animato la scuola internazionale di mimo e nel 1978 aveva fondato la scuola internazionale di mimodramma di Parigi.

Marcel Marceau verrà sepolto nel cimitero monumentale parigino di Pere Lachaise.

Era nato a Strasburgo nel 1923 con il nome di Marcel Mangel. Successivamente, nel 1939, cambiò cognome in Marceau per nascondere le sue origini ebree in una Francia lacerata dalla seconda guerra mondiale.

Nel 1946 fu a Parigi, dove incontrò il suo mentore Etienne Decroux, che lo introdusse all’arte del mimo. Dalla sua passione per Buster Keaton, i fratelli Marx e soprattutto Charlie Chaplin nacque l’anno successivo prorio Bip, il suo personaggio più famoso.
Modellato sul vagabondo di Chaplin, fu la base di tutta la sua opera successiva.

Nel 1949 l’attore fondò la Compagnia di mimo Marcel Marceau, la prima nel suo genere al mondo, attraverso cui sviluppò le sue idee sulla pantomima.

Negli anni cinquanta le frequenti rappresentazioni, sia sul palco che in televisione, lo resero popolare anche negli Stati Uniti, dove espresse parallelamente la sua arte anche nel cinema, recitando in film quali First Class (dove interpretò ben diciassette ruoli), Shanks, Barbarella, Silent Movie (in italia conosciuto come L’ultima follia di Mel Brooks).

È inoltre autore di libri quali La ballata di Parigi e del mondo, in cui ha raccolto poesie ed illustrazioni, La storia di Bip, Il terzo occhio e alcuni libri per bambini.

Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti nel corso dei decenni spiccano alcune lauree ad honorem di prestigiose università americane, la Legion d’Onore e il titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito dello Stato Francese, ricevuto dalle mani di Jacques Chirac nel 1998.

Ottantenne, Marceau ha viaggiato per il mondo fino a poco prima della morte nell’intento di perpetuare la tradizione del mimo attraverso la fondazione che porta il suo nome.

Inserita il 23 – 09 – 07
Fonte: Natalia Di Bartolo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...