Taormina: a Carlo Azeglio CIAMPI il PREMIO SINOPOLI PER LA CULTURA 2007

 
Nell’ambito del Festival dedicato al Direttore Giuseppe Sinopoli, che si svolge a Taormina dal 18 al 21 ottobre, e che s’inaugura oggi, è stato ideato e messo in atto, nella sua I edizione, il PREMIO SINOPOLI PER LA CULTURA.

La Giuria, composta da Azio Corghi, Sergio Givone, Paolo Matthiae, Luca Ronconi, ha deciso all’unanimità di conferire il Premio 2007 al Presidente Carlo Azeglio Ciampi in considerazione dell’impegno esemplare da lui profuso in difesa dei valori dell’arte e della cultura.

Durante gli anni della sua nomina alla più alta carica istituzionale – anni non certo favorevoli alle attività culturali, a causa sia della difficile situazione economica in cui versava il Paese sia d’un certo venir meno dell’attenzione ai valori dello spirito – il Presidente Ciampi ha rivendicato con forza la priorità di tutto ciò che contribuisce all’elevazione umana in senso schiettamente culturale, affermandone il carattere non già meramente esornativo bensì imprescindibile per una formazione alla libertà e alla responsabilità del cittadino.

Questo è avvenuto non solo attraverso il riferimento costante ai principi orientativi cui ha ispirato la sua azione di capo dello Stato, ma anche per mezzo di numerosissimi interventi particolari in cui ha trovato espressione un sentire tanto profondo quanto ammirevole. Si potrebbero addurre moltissimi esempi, ma basti qui ricordare lo sforzo, coronato da successo, con cui il Presidente si è adoprato affinché la Cappella Paolina del Quirinale potesse ospitare concerti dal vivo tenuti dai musicisti più preparati e più promettenti delle ultime generazioni – quei concerti che tutt’ora rappresentano un appuntamento privilegiato e di grande fascino per tutti coloro che amano la musica.
Ciò appare tanto più significativo, se si pensa al profilo dell’altissima personalità cui viene conferito il Premio.

Formatosi nel campo degli studi umanistici, in particolare letterari e filosofici, Carlo Azeglio Ciampi lungo tutta la sua vita ha operato in ambiti apparentemente lontani, quelli dell’economia e della finanza, ma tenendo fermo l’ideale dell’umanista che ispira tutti i suoi comportamenti alla fonte inesauribile della cultura. Possiamo ben dire che il Presidente Ciampi ha saputo incarnare questo ideale nel modo più pieno; anche per questo motivo la Giuria ha l’onore di conferirgli un Premio che ben poco aggiunge alla fama del premiato ma che tutti ci auguriamo possa costituire una testimonianza e un monito in questi nostri tempi culturalmente avari ma nondimeno bisognosi di speranza.

Inserita il 18 – 10 – 07
Fonte: Natalia Di Bartolo
 
 
 
ciampi_sm
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...