Realmonte scopre il PRESEPE VIVENTE

 
Una tradizione antica che approda a Realmonte: quella del Presepe vivente. L’Amministrazione, infatti, ha voluto organizzarlo per la prima volta nella cittadina dell’agrigentino, riscuotendo un gran successo presso la cittadinanza, che è accorsa in massa a seguire le varie fasi celebrative e d’intrattenimento. 
Particolare successo ha avuto la serata conclusiva del 6 gennaio, con una ricca degustazione di squisiti prodotti tipici del luogo.
 
Un plauso a chi ha messo in atto materialmente l’impegnativa kermesse, dai pittori Stefano Gallitano e Giovanni Proietto, ideatori e realizzatori delle scenografie e dei dipinti, alla costumista Maurizia Salemi che ha vestito le numerose comparse che hanno preso parte all’avvenimento…e proprio a costoro va un plauso particolare, soprattutto a chi abbia avuto il coraggio di vestirsi da legionario romano,  con tanto d’elmo e di calzari di cuoio, sfidando il freddo pungente ed il vento gelato che ha sferzato, in questi giorni natalizi, la zona di Realmonte.
 
Un evento ben riuscito, quindi, con il beneplacito di tutti, grazie All’Amministrazione realmontese guidata dal Sindaco, ing. Giuseppe Farruggia, e dall’Assessore alla Cultura, Sport e Spettacolo, prof. Paolo Salemi, instancabile promotore e "motore", quest’ultimo, di idee e relative realizzazioni nel campo della Cultura e del Folklore realmontese, che hanno messo sù, nelle appena trascorse Festività 2007-08, tale pittoresca Manifestazione;  si spera che essa diventi una tradizione da ripetere, anche a Realmonte. 
 
Natalia Di Bartolo
 
Annunci