Su SICILIAINFORMAZIONE (web) la presentazione della Personale di STEFANIA BRUNO

Si terrà dal giorno 1 febbraio, fino al 2 marzo, a Realmonte, nei Locali della Proloco, in Piazza Umberto I, "MEMORIE E PENSIERI", una Mostra Personale della pittrice STEFANIA BRUNO, vincitrice della III Estemporanea di Pittura "Capo Rossello" 2007", tenutasi a Realmonte nell’agosto scorso.

StefaniaScalaturchi 

La Mostra, quindi, rientra nelle Manifestazioni Realmontesi che, durante tutto l’arco dell’anno, tendono a valorizzare il patrimonio artistico-culturale della cittadina agrigentina, esaltando quelle potenzialità che indubbiamente vengono fuori nelle svariate occasioni create dall’Amministrazione, con in testa il Sindaco, ing. Giuseppe Farruggia e l’Assessore alla Cultura, sport e Spettacolo Paolo Salemi: così avviene per Stefania Bruno, pittrice di talento.

 L’artista nasce e vive ad Enna. Inizia il suo percorso artistico a soli sedici anni dando vita ad una serie di opere che descrivono i sogni di una adolescente nel suo divenire. Eredita la passione per la pittura ed il disegno dal nonno Vincenzo il quale regalandole la prima tela ed i colori spalanca un universo di conversazioni cromatiche che oscilla sempre tra il sogno e la realtà. L’artista ha all’attivo diverse collettive e personali tra cui la recente esposizione presso la Galleria Modigliani di Milano, ha partecipato a svariati concorsi di pittura conseguendo numerosi premi.

“L’incontro di Stefania Bruno con la pittura avviene in modo del tutto naturale: come le stelle vivono e risplendono di luce propria, così la pittrice ennese, brilla del proprio “poiesis”, poiché insito e connaturato in lei” commenta il dott. Angelo Malaguarnera nella presentazione della Mostra sulla brochure.

“La pittrice – prosegue il Malaguarnera – pur non avendo frequentato scuole e accademie d’arte figurativa, è riuscita ad impadronirsi dei vari rudimenti del mestiere nel senso più completo, superando quello che molti chiamano apprendimento autodidattico. Ella, spesso, indaga la sua anima più profonda, indirizzandosi verso “l’Altra realtà” superiore, perché “rivelata”, in quanto involontaria per il contenuto illogico e irrazionale.

 Inoltre, “(…) si serve della pittura oleografica, che non è compiacimento di maestria o di virtuosismo, ma la necessità di rendere la narrazione stridente e contrastata fra la realtà fisica o formativa, che è apparenza, con l’altra realtà che, essendo dell’inconscio, risulta essere più vera, perché rientra nella sfera della vita intima e riservata.
Nel dipinto “La scala dei Turchi” (nella foto; opera che ha vinto il I premio all’Estemporanea di Pittura “Capo Rossello 2007”, n.d.r.) il volto pacato e sereno, forse di Zefiro, (…) si compenetra nella roccia, umanizza l’energia misteriosa cosmica che fa increspare dolcemente il mare e dà vita alle cose. (…)
Attesa e curiosità, quindi, attorno all’avvenimento culturale, che mette in luce il lavoro pregevole della giovane pittrice.

L’inaugurazione avverrà il 1 febbraio alle h.18, nei Locali della Proloco, Piazza Umberto I alle h. 18.00.
La Mostra resterà aperta fino al 2 marzo, dalle h. 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
In bocca al lupo all’Artista! Chi scrive la conosce dall’estate scorsa, poiché era nella Giuria del Premio: sarà un piacere rinnovare la simpatia reciproca e commentare il pregevole suo lavoro dopo aver visionato la Mostra.

Natalia Di Bartolo

 http://www.siciliainformazioni.com/giornale/cultura/pittura/8012/mostra-realmonte-memorie-pensieri-stefania-bruno.htm

29-01-2008

Annunci