La Musica immortale di ANTONIO VIVALDI al REGINA MARGHERITA di RACALMUTO (AG)

 
rac11

Si è svolto con successo, il 29 febbraio, il secondo appuntamento con la Grande Musica al Teatro Regina Margherita di Racalmuto (AG).

La Stagione Lirico-Concertistica, avviatasi con il Gran Concerto Lirico del 15 febbraio u.s.,  ha avuto come autore protagonista un compositore italiano notissimo, che ha scritto  Musica immortale: Antonio Vivaldi (Venezia, 4 marzo 1678 – Vienna, 28 luglio 1741).

E’ stata eseguita la di lui composizione più famosa: “Le quattro stagioni”, che non sono altro che i primi quattro concerti per violino del “Il cimento dell’armonia e dell’inventione”, composto da 12 concerti. Tutti i concerti sotto tale titolo sono di tipo solistico, anticipando il contrario del venturo “Estro armonico”, contenente 4 concerti per violino solista e quattro “Concerti grossi” 

Edite ad Amsterdam nel 1725, “Le quattro stagioni” furono dedicate dall’autore al conte Morzin, in una dedica in cui lo stesso Vivaldi retrodatava le opere, attribuendone il periodo di composizione ai primi anni del ‘700.

Al Teatro Regina Margherita di Racalmuto, l’ottima Orchestra da Camera Siciliana, diretta dal M°. Onofrio Claudio Gallina si è distinta per sicurezza di insieme e pregevoli sfumature interpretative, suscitando l’apprezzamento del pubblico.

Allo stesso modo, ha suscitato curiosità ed interesse il “Mottetto per soprano e archi” RV 630 dello stesso Vivaldi, facente parte dei Mottetti scritti dal grande compositore, che, quindi, si dedicò anche alla musica vocale, componendo sedici Mottetti per solisti, coro e orchestra e 28 a una o due voci.

Nell’affrontare lo RV 630, il soprano Gabriella Reina, dalla bella voce adatta al canto barocco,  ha avuto quale raffinato, impeccabile sostegno il violino del M° Francesco Palmisano, in un’interpretazione di notevole valore esecutivo.

Un’altra serata di gradevole spettacolo, quindi, al Regina Margherita, fiore all’occhiello di Racalmuto e dell’agrigentino in generale, che lascia ben sperare nel prosieguo della stagione,  con l’Opera Comica in tre atti di G.M. Orlandini “Il giocatore”, il prossimo 15 marzo.

Natalia Di Bartolo

http://www.teatro.org/spettacoli/dettaglio_spettacolo.asp?contrRecensione=OK&id_spettacolo=10093#recens

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...