CATANIA: il “BELLINI” commemora gli eroici Caduti MONTANA e LIZZIO, 27/28 luglio 2008

 
montana
 
 
Domenica 27 luglio, in occasione della commemorazione della morte del Commissario della Polizia di Stato Beppe Montana (nella foto) e dell’Ispettore Capo della Polizia di Stato Giovanni Lizzio, negli spazi antistanti la Piazza S. Nicolella, prospicienti la Questura, si è tenuto un concerto del Teatro Massimo Bellini a cui, oltre alle Autorità civili, militari e religiose, è stata invitata a partecipare la cittadinanza, quasi a volerne suggellare il sostegno alle Forze dell’Ordine e nella specie alla Polizia di Stato per la costante e diuturna azione svolta per garantire il sicuro e tranquillo vivere civile.

La serata, fortemente voluta dal sig. Questore di Catania, dr. Michele Capomacchia, è stata realizzata grazie alla sensibilità e al vivo interessamento del Sovrintendente del Teatro Massimo Bellini, Avv. Antonio Fiumefreddo, la cui tenace volontà ad operare, in sinergia con le Istituzioni, per una sempre più diffusa affermazione della legalità è ormai largamente riconosciuta e apprezzata.

”Ancora una volta la musica si propone come veicolo e messaggio di impegno civile e sociale – ha significativamente dichiarato il Sovrintendente, che ha aggiunto – e ancora una volta lo fa sottolineando la propria vicinanza alle Istituzioni più impegnate e come filo conduttore dell’identità della città.

Il Teatro Massimo Bellini in questo senso vuol continuare ad essere in prima fila nell’azione di rinascita della città, in tutti i suoi aspetti.”

Il concerto ha visto la partecipazione del Gruppo Ottoni e Percussioni del Teatro Massimo Bellini abilmente diretto dal Maestro Antonino Manuli.

Il gruppo composto dalle sezioni ottoni e percussioni dell’Orchestra del teatro Massimo Bellini, è stato fondato con l’intento di divulgare l’ampia produzione di musica da camera strumentale per ottoni. Il repertorio spazia dal barocco ai giorni nostri, con trascrizioni e brani originali. Vanta al suo attivo, sia nei singoli che come ensemble, la partecipazione a prestigiose rassegne musicali in Italia e all’estero e si è esibito nelle più importanti sale di teatro, guidato da direttori d’orchestra prestigiosi.

Sono state eseguite musiche di Britten, Purcell, Haendel, Prokofiev, Short, Kaciaturian, Hazell, Morricone, J. Strass. Jr.

Al concerto, ricco di pubblico interessato ed attento, sono stati presenti i familiari dei due poliziotti proditoriamente uccisi dalla mafia e delle vittime del dovere. Hanno presenziato, altresì, anche i rappresentanti delle associazioni antiracket e delle associazioni combattentistiche.

Le cerimonie di commemorazione continueranno anche lunedì 28 luglio, nella Chiesa di San Michele ai Minoriti – via Etnea – alle ore 11,00, con la Santa Messa in ricordo degli eroici poliziotti che hanno pagato con la vita il loro attaccamento al dovere e alle istituzioni. Il rito sarà concelebrato da don Luigi Ciotti e dal Cappellano della Polizia di Stato.

Infine, la sera di lunedì 28, a partire dalle ore 21,15, in piazza Vincenzo Bellini, per il Teatro della Memoria, il “Bellini” metterà in scena lo spettacolo “Poliziotta per amore” scritto da Nando Dalla Chiesa, regia di Claudio Boccaccini, con Beatrice Luzzi. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con l’associazione Libera, è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

(Comunicato emesso dalla Questura di Catania in data 25 luglio 2008)

a cura di Natalia Di Bartolo
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...