ROMA, TERME DI CARACALLA: CARLA FRACCI, 50 anni di GISELLE. Il balletto con la sua coreografia

 
Carla_Fracci_giselle
 
Da sabato 9 agosto alle Terme di Caracalla, per la Stagione Estiva 2008, cinque coppie di ballerini di prestigio internazionale, per "GISELLE", balletto di Adolphe-Charles Adam, il titolo cult del repertorio romantico.

La coreografia sarà firmata da Carla Fracci (nelle foto), che giusto cinquant’anni fa (era il 5 luglio 1958, alla Scala) lo danzò per la prima volta, fino a diventarne l’interprete per eccellenza.

Il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma conquista i riflettori con lo struggente racconto di una follia d’amore: la musica di Adam segue la fanciulla invaghitasi del nobile Albrecht (che lei crede un contadino) cui è promessa, però, la ricca Bathilde. Quando i due si sposano, Giselle impazzisce e ne muore. Ma la sua passione riuscirà a salvare l’amato da un sortilegio.

Dice Carla Fracci alle danzatrici che affrontano questo ruolo:
«Danzatelo soprattutto contro la violenza, contro la guerra, contro la fame nel mondo. Liberate la vostra anim a e libratevi nella bellissima notte artificiale del secondo atto, pensando che la salvezza e la salute arriveranno quando tutti gli uomini di buona volontà riusciranno a educare gli altri allo spirito della tolleranza, alla libertà e all’onestà».

 
Carla_Fracci_Gisellle2
Il celebre balletto in due atti (soggetto di Théophile Gautier e Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges) vide la luce il 28 giugno 1841.

L’Opera di Roma l’ha rappresentato per la prima volta il 18 maggio 1911 con la compagnia dei Balletti Russi, l’ultima volta nel febbraio 2007.

La signora Fracci, con la collaborazione di Gillian Witthingham, ha ripreso e, in alcuni casi, ripristinato le coreografie storiche create nel tempo da Jean Coralli, Jules Perrot, Marius Petipa e Anton Dolin.

Dirige l’Orchestra del Teatro il maestro Alessandro D’Agostini. Le scene (adattate per Caracalla da Dario Gessati) e i costumi sono di Anna Anni, il cui estro ha attraversato mezzo secolo di teatro.

Nei ruoli principali, oltre alle due étoile del Teatro Laura Comi e Mario Marozzi che assieme hanno legato il loro nome a questo spettacolo, ritroveremo sera dopo sera gli americani Ashley Bouder e Jared Angle (primi ballerini del New York City Ballet), l’ucraina Oksana Kucheruk e Igor Yebra (le étoile del Balletto dell’Opéra di Bordeaux), la russa Larisa Lezhnina (prima ballerina del Balletto nazionale olandese) e Giuseppe Picone, Mara Galeazzi (prima ballerina del Royal Ballet di Londra) e Robert Tewsley.

Disegno luci di Patrizio Maggi.
La regia è affidata alle sapienti mani di Beppe Menegatti.

Quattro le repliche: domenica 10, martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14.

Inserita il 01 – 08 – 08
Fonte: Natalia Di Bartolo
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...