VENEZIA: PRIMA NAZIONALE di LA RIGA NEI CAPELLI DI WILLIAM HOLDEN e CONVEGNO

 
E’ andata in scena con successo il 10 dicembre, a Venezia, la prima nazionale della commedia "La riga nei capelli di William Holden" di Josè Sanchis Sinisterra.

L’evento teatrale, che andrà in replica giovedì 11 e venerdì 12 dicembre, ore 21, al Teatro Fondamenta Nuove, organizzato da "Venezia in scena", "Vespro s.r.l. e da "Vortice"- Teatro delle Fondamenta nuove, è patrocinato dalla Città di Venezia – Attività e produzioni culturali, spettacolo e sistema bibliotecario – area delle produzioni culturali e dello spettacolo, nonché dal Ministero della Cultura Spagnola, che gli organizzatori ringraziano.

L’originale spettacolo è nato da un progetto di Adriano Iurissevich.

 
La rappresentazione ha visto sul palcoscenico quest’ultimo, con Rita Maffei e Giorgio Bertan, per la regia di Giuseppe Emiliani.

Teatro che parla di cinema: una rarità, ovvero la "lingua originaria della rappresentazione" che incontra la rivoluzione rappresentativa del ‘900.

La commedia appare come un canto d’amore per il cinema, quello delle sale affollate e fumose prima del predominio della televisione, dei multisala e dell’homevideo. Luogo di incontro di umanità disparata e sognante piazza al chiuso.

———

Trama:

Esteban, dopo 30 anni di peregrinazioni per mare, torna nella città natale, passeggia per il quartiere della sua infanzia e giovinezza e nostalgicamente entra nel vecchio cinema dove da ragazzo soleva vedere lo stesso film anche dieci volte, in compagnia di Caterina, la ragazza dei suoi 18 anni. Il cinema ha un’aria di estremo abbandono, deserto e impolverato. Una sola spettatrice siede in prima fila, mangiucchiando semi di zucca. Il film annunciato non inizia, eppure la ragazza sembra seguire immagini sullo schermo. Tra i due prende forma a poco a poco un dialogo frammentato e bizzarro, a colpi di citazioni da film, di allusioni e rifiuti, giochi della memoria, schermaglie e provocazioni in cui si inserisce Domenico, un’improbabile maschera (un anziano supposto cieco che si presenta alla ribalta in un rutilante costume alla Tom Mix). Ma chi è Caterina? E Domenico e gli altri strani personaggi di contorno, e chi sono i pretendenti in attesa fuori della sala? Nel procedere del dialogo e dell’azione varie ipotesi si fanno strada, ma nessuna è definitiva. Il pubblico viene così continuamente attratto in un sottile ed eccitante gioco di risposte, proiezioni ed interpretazioni che formano parte del disegno drammaturgico dell’autore.

———-

Visto e rappresentato in questo modo, il Cinema diviene creatore di universi immaginari ed ideali che, in certi casi e per certe persone, fungono da muro o da filtro nei confronti di una realtà da cui proteggersi. La realtà che puzza come nei pescherecci in cui Esteban ha lavorato, non quella di William Holden che anche dopo la peggiore scazzottata aveva sempre è comunque una riga di capelli perfetta.

Potremmo scomodare l’antica questione donchisciottesca: cos’è reale, ciò che è o ciò che io desidero sia, ciò che è o ciò che immagino? E ancora: l’esperienza sensoriale è più "vera" di quella di "fiction"…e la fiction, quanto impedisce il riconoscimento e la elaborazione della realtà, quanto ci aiuta a vivere, o a non vivere?

Temi non certo nuovi alla filosofia, alla letteratura ed al Teatro, ma qui trattati con piglio originale e con toni sospesi e con ironia, leggerezza e gusto del comico, senza rinunciare alla profondità.

Repliche da non perdere.

———-

In concomitanza, in occasione della Settimana del Teatro Spagnolo Contemporaneo,
sempre organizzato da Venezia Inscena e l’Università Cà Foscari, nei giorni 11, 12 e 13 Dicembre 2008, nell’Auditorium Santa Margherita, Teatro Fondamenta Nuove, Teatro Junghans e Teatro Aurora (Marghera), si terrà il Convegno: "Drammaturgia contemporanea tra impegno politico e ricerca formale", a cura di Adriano Iurissevich, Maria del Valle Ojeda, Marco Presotto.

Al Convegno partecipano:

Fabrizio Borin: associato di Storia del Cinema, Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Elena Bucci; Attrice

Davide Carnevali: traduttore, ricercatore Irsig

Antonella Caron: attrice, traduttrice

Manuela Cherubini: regista, traduttrice

Gigi Dall’Aglio: registra, traduttore

Martin Egge: psicanalista, docente Istituto Freudiano di Roma

Roberto Ellero: direttore Centro Candiani e della Casa del Cinema di Venezia

Giuseppe Emiliani: regista

Renato Gatto: direttore didattico Accademia Teatrale Veneta

Mario Gelardi: regista

Adriano Iurissevich: regista, attore, traduttore

Juan Mayorga, drammaturgo

Paola Mildonian: ordinario di Letterature comparate, Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Silvia Monti: ordinario di Letteratura spagnola, l’Università degli studi di Verona

Massimo Navone: regista

Cristina Palumbo: operatrice teatrale

Marco Presotto: ordinario di Letteratura spagnola, Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Paolo Puppa: ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo, Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Ricard Salvat: cattedratico emerito dell’Università di Barcellona

Roberto Scarpa: direttore di “Prima del Teatro – Scuola Europea per l’Arte dell’attore”

José Sanchis Sinisterra: drammaturgo, regista

Roberto Tessari: ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo, Università di Torino

María del Valle Ojeda Calvo: associato di Letteratura spagnola, Università “Ca’ Foscari” di Venezia

———-

PRIMO APPUNTAMENTO (acqua alta permettendo):

Giovedì 11 dicembre, mattina. Auditorium Santa Margherita. Presiede Marco Presotto

9.30 Saluto delle autorità e presentazione del convegno

10.15 Ricard Salvat, Fare Teatro dopo la transizione

10.45 Paolo Puppa, Ricerca teatrale e contestazione politica nel teatro a fine millennio

11.30 Fabrizio Borin presenta Ay Carmela, Cinema e Teatro

11.45 Proiezione di Ay Carmela! di Carlos Saura dal testo di J.S. Sinisterra (durata 102′)

Pomeriggio, Auditorium Santa Margherita. Presiede Paola Mildonian

15.30 Roberto Tessari, Lo spettatore e il suo doppio: drammaturgia e pubblico da Lope de Vega a J.S. Sinisterra

16.20 Silvia Monti, Antonella Caron, Adriano Iurissevich: Il teatro di José Sanchis Sinisterra inframmezzato da brevi letture di suoi testi

17.45 R.Tessari, J.S.Sinisterra, Conversazione con José Sanchis Sinisterra

21.00 Teatro Fondamenta Nuove

Seuirà il suddetto spettacolo "La riga nei capelli di William Holden"

SECONDO APPUNTAMENTO, venerdi 13 dicembre, mattina, Auditorium Santa Margherita,
Presiede Paolo Puppa

10.00 Tavola rotonda "Teatro politico e invasioni barbariche";
Interventi di R. Salvat, R. Tessari, J.S. Sinisterra, con la partecipazione di Elena Bucci, Mario Gelardi, Cristina Palumbo, Gigi Dall’Aglio. Dibattito.

10.20 P.Puppa, "Il padre di B.", monologo.

Pomeriggio, Teatro Fondamenta Nuove,
Presiede Roberto Ellero

16.30 La riga nei capelli di William Holden: Presentazione dello spettacolo e tavola rotonda, con interventi di J.S.Sinisterra, F. Borin, G. Emiliani, A. Iurissevich, Martin Egge.

Fondazione di Venezia

16.30 Juan Mayorga incontra gli studenti
di Parole in forma scenica
laboratorio di drammaturgia diretto
da Leonardo Mello

info: tel. 041 2201251
e-mail: esperienze@giovaniateatro.it

TERZO APPUNTAMENTO, 13 dicembre
Teatro Aurora (Marghera) ore 21.00
Spettacolo: "Hamelin" di Juan Mayorga, regia di Manuela Cherubini

———–

PREVENDITE per gli spettacoli:

E’ possibile prenotare i biglietti via mail (info@teatrofondamentanuove.it) o per telefono (+ 39 041 5224498) e ritirarli direttamente in biglietteria un’ora prima dello spettacolo.

BIGLIETTI/TICKETS
Intero/Full Price € 12
Ridotti/Reduced € 10 [ residenti Comune di Venezia, giovani (under 18), anziani (over 65), Rolling Venice, Carta Giovani, Venice Card, San Servolo Card]
Soci Vortice € 8
Giovani a Teatro € 2.50

RETE DI VENDITA HELLO VENEZIA
call center (+39) 041 24.24
http://www.hellovenezia.it

APT VENEZIA
Uffici di Piazzale Roma, San Marco, Giardini reali, Lido
Informazioni e prenotazioni/Information and reservations:
041 5224498, info@teatrofondamentanuove.it
Vortice – Associazione Culturale
email: vortice@provincia.venezia.it

 
Inserita il 11 – 12 – 08
Fonte: Natalia Di Bartolo
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...