DANIELA SCHAECTER TRIO in CONCERTO a Reggio Calabria e Messina


L’Associazione Soledad, diretta da Alessio Laganà, ha organizzato a
Reggio Calabria, per il 28 giugno 2009, alle ore 22 presso la Fioreria,
il Concerto di chiusura della propria Stagione Artistica.



Sarà un evento molto interessante in cui si incroceranno una
pianista-cantante siciliana che vive da molti anni a New York – Daniela
Schaecter  – un batterista reggino – Dino Chisari – ed un
contrabbassista russo Oleg Osenkov.


Daniela Schaecter



Il trio proporrà un repertorio fatto di brani standard e brani
originali di Daniela Schaecter, famosa nel panorama internazionale per
le sue composizioni di forte sapore mediterraneo.



Notevole lo spessore del gruppo in Concerto, con la Shaecter al piano e
con la la presenza – fortemente voluta dalla stessa Scaecther – del
suddetto Dino Chisari, persona umile, grandemente innamorata della
musica e che lavora da tanti anni sul territorio nazionale a fianco di
grandi artisti – a dimostrazione che il territorio calabro può
esprimere grandi valori in musica e non solo approssimative ed
improvvisate bagarre.



Tale assunto verrà dimostrato in una nuova manifestazione prevista per
l’inverno che, oltre ad artisti internazionali, proporrà a Reggio
Calabria ciò che di meglio in termini musicali, esiste sul territorio.
Non sono pochi i nomi di ragazzi reggini che stanno studiando e
lavorando in questo senso.



Artista appassionata ed eclettica, Daniela Schächter, pianista,
cantante e compositrice, si inserisce nel panorama jazzistico
newyorkese mantenendo una forte personalità italiana. Ciò che
maggiormente cattura, ascoltandola suonare il piano, è la forte
personalità del suo tocco: Daniela Schaechter, minuta e delicata,
davanti alla tastiera produce infatti un’energia insospettabile, ed
ogni singola nota che ne deriva sembra imprimersi con forza nell’aria:
la sua musica ha un gran carattere. La giovane compositrice suona il
piano in modo appassionato e coinvolgente, con un tocco potente e
leggero al tempo stesso, unendo al talento pianistico, una voce
suadente, limpida, profonda.


Ma ciò che veramente distingue Daniela è la scelta di vivere la scena
statunitense senza scendere a compromessi con le proprie radici
culturali: una soluzione che paga, a giudicare dai molti premi vinti e
dall’apprezzamento riscosso in America e non solo. Fra i molti pezzi in
repertorio, non a caso il brano più toccante scritto ed interpretato
dalla compositrice si chiama “Terra Madre”: perché la Sicilia, forse
più che ogni altra isola al mondo, resta nel cuore.



Dino Chisari , batterista reggino conosce la
Schaechter e collabora con lei sin dai tempi in cui quest’ultima viveva
in Italia; il suo percorso formativo si svolge sotto la guida del
grande Tullio De Piscopo, che lo proietta verso grandi collaborazioni
nel pop – Fiordaliso, Flavia Fortunato, Antonella Ruggieri – e nel
jazz: Massimo Morriconi, steve Grossman, Massimo Urbani.


Dino Chisari



Oleg Osenkov bassista russo, è dotato dell’eccellente tecnica dell’est
Europa, affinata e votata al jazz dopo il trasferimento negli Stati
Uniti dove vive da parecchi anni.



Il Concerto calabro verrà replicato a Messina il 2 luglio 2009.

Da non perdere.

Inserita il 22 – 06 – 09


Fonte: Natalia Di Bartolo


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...