VOLTERRA: Grande successo per CAPITAN ULISSE; rimandato al 12/08 lo spettacolo di RAFFAELE PAGANINI al Persio Flacco

Si alza il sipario sul secondo e ultimo atto della VII edizione del Festival Internazionale Teatro Romano di Volterra.

Quattro gli appuntamenti, tra cui la replica di "Capitan Ulisse" di Alberto Savinio, andato nuovamente in scena il 28 luglio u.s.
al Teatro Romano, dopo gli applausi scroscianti dello scorso 24 luglio.

Nuovamente lusinghiero successo, quindi, per la nuova produzione de L’Avventuracolorata che coinvolge nomi di grande spicco del teatro internazionale come Margherita Palli, A.J. Weissbard, Liuba Popova.


Si tratta di uno spettacolo sognante e divertente, che amalgama la delirante fantasia di Savinio con la divertita creatività di Domenico Simone Migliorini, Direttore artistico del Festival, regista e protagonista dello spettacolo.
Mai, forse, finora si era riusciti a far apprezzare al pubblico la raffinata letterarietà del teatro di Savinio: Migliorini ci è riuscito alla perfezione, con il contributo di grandi artisti del teatro mondiale.
Lo spettacolo andrà in tournèe nel prossimo biennio nella rete dei teatri antichi d’Italia; è già stato venduto in 15 teatri.
Alle scene, costumi e luci ha collaborato la scuola di scenografia NABA. Le scenografie sono di Alice De Bortoli con la supervisione di Margherita Palli; Disegno Luci Carola Runci, supervisione A.J. Weissbard; Costumi coordinamento Alice De Bortoli, supervisione Liuba Popova; con la collaborazione degli studenti Carlo Maria Filippelli, Ursula Tavella, Irene Natale, Bettina Colombo, Francesco Panzeri, Giulia Zoggia, Marilia Piazza. Musiche David Dainelli; Suoni e effetti Claudio Volterrani; Coordinamento didattico Antonella Cirigliano. Con Simone Migliorini, Francesca Signorini, Stefania Pugi, Domenico Belcari, Davide D’Angerio,Giulio Ricci, Annagrazia Benassai, Eva Bartoli ,Ornella Pierini, Diego Ribechini, Antonella Bassini, Sabina Guillet.

Tra gli spettacoli di spicco, nel prosieguo del Festival, "Ho appena 50 anni", con il grande danzatore Raffaele Paganini, che, precedentemente rinviato, si
terrà il 12/08/2009 al Teatro Persio Flacco, h.21.30. (Prevendita presso Box Office e al numero 0588 86150).

La performance è una rivisitazione degli ultimi cinque decenni, ispirati ai racconti di Raffaele Paganini ed ideati e realizzati dall’ eclettico regista e coreografo italo-africano Mvula Sungani.

Questa nuova serata è fatta di grande danza, di musica, di suggestioni visive e di emozioni.
La trama si snoda in cinque quadri registicamente collegati tra loro, “Mare”, “Opera”, “Sonos”, “Metropoli” e “Sirtaki”, che si susseguono componendo un unica storia, un’ unica vicenda.
La narrazione vera, resa tridimensionale dalle suggestioni e dalle coreografie ideate da Sungani, noto artista che da sempre si è segnalato per l’innovazione e la qualità dei propri lavori, potrà avvalersi della preziosissima partecipazione di Emanuela Bianchini, prima ballerina molto nota per grazia ed eleganza e di Simona De Nittis, anche ella altrettanto nota prima ballerina, che insieme ai solisti della Compagnia, accompagneranno Paganini in questo nuovo avvincente viaggio.
La chiave di lettura del tutto è certamente quella proposta dall’autore, famoso per essere un artista molto positivo; quindi, quello che si propone è uno spettacolo che (lo si legge già dal titolo)dà un occhio al passato per proiettarsi con fiducia ed entusiasmo verso il futuro.
Durante lo svolgimento dei quadri coreografici, si alterneranno grandi danze corali, intensi assolo e spettacolari passi a due. Le musiche spazieranno dai grandi compositori classici, quali G. Puccini e G. Verdi, alle splendide canzoni di M. Sousa, Madredeus e G. Estefan, alle composizioni originali di M. Palmas e D. Pistoni per finire con un pirotecnico Sirtaki.
Anche luci e proiezioni all’avanguardia, quindi, arricchiscono “Ho appena 50 anni”, uno spettacolo nato per regalare al pubblico grande danza e grandi emozioni.

La seconda parte del Festival proseguirà il 31 Luglio con il "Concerto Barocco", Pro Volterra, in onore di Pietro Candido De Witte: un percorso di musiche italo- Tedesche tra Rinascimento e Barocco, con strumenti dell’epoca. L’orchestra sarà diretta dal maestro Carlomoreno Volpini.

L’1 Agosto Vanessa Gravina e Edoardo Siravo, con il "Cantico dei Cantici", chiuderanno la ricca kermesse di spettacoli 2009, ma apriranno, fra l’altro, la suggestiva parentesi dell’assegnazione del Premio "Ombra della sera 2009".

Per info e prenotazioni:
http://www.teatroromanovolterra.it
info@teatroromanovolterra.it
Pro Volterra tel 0588.86150
Consorzio turistico tel 0588.87257
Costo spettacoli euro 12 – ridotti euro 10
Abbonamento a 5 spettacoli a scelta euro 40.

Inserita il 28 – 07 – 09
Fonte: Natalia Di Bartolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...