Sardegna: MUSICA CORALE a livello internazionale con CONCORDIA VOCIS

Con il XVIII Festival Internazionale di Musica Vocale Concordia Vocis
ritorna il consueto appuntamento di fine estate con la musica corale e
polifonica in Sardegna.



Fitto il calendario di appuntamenti tra il 25 agosto e l’11 ottobre, in
luoghi suggestivi e fra le mura di Basiliche e antiche Chiese di
Cagliari, Iglesias e Tortolì.


La chiesa di S. Francesco ad Iglesias



Per salutare i diciotto anni della manifestazione, Concordia Vocis
presenta un cartellone che riunisce dodici tra i più importanti
ensemble provenienti da Spagna, Russia, Germania, Svezia, Slovenia e
Italia, per un totale di venti concerti distribuiti tra Cagliari il
Sulcis e l’Ogliastra.



Organizzata come di consueto dal C.U.M. Centro Universitario Musicale
di Cagliari, la nuova edizione della manifestazione è realizzata grazie
ai contributi della Presidenza e dell’Assessorato del Turismo della
Regione Autonoma della Sardegna, dell’Assessorato della Cultura e
Spettacolo dell´Amministrazione Provinciale di Cagliari e dei Comuni di
Cagliari, Tortolì e Iglesias, della Fondazione Banco di Sardegna,
dell’Ente Concerti di Iglesias.



Alla realizzazione hanno inoltre collaborato il MIBAC, tramite la
Soprintendenza di Cagliari, la Curia Arcivescovile di Cagliari che ha
concesso la disponibilità delle Basiliche e del Dipartimento di Scienze
Botaniche dell’Università di Cagliari accogliendo due appuntamenti
nella Cava Punico Romana dell’Orto Botanico



L’allestimento dell’edizione 2009 del festival si avvale della
direzione e del coordinamento del Presidente del C.U.M. Claudio Serra,
mentre gli aspetti strettamente musicali sono stati curati da una
Commissione Artistica composta dal Maestro Onofrio Figliola, l’Ingegner
Giuseppe Romano e dal Maestro Dino Stella.



La ricca kermesse si è aperta Martedì 25 agosto ad Iglesias, nella
Chiesa di San Francesco, con il coro spagnolo El Leòn de
Oro, diretto dal Maestro Marco Antonio García de Paz. Dopo il debutto
nella città mineraria il Maestro Marco Antonio García de Paz e i 38
coristi provenienti da tutte le parti del Principato delle Asturie in
Spagna si sono trasferiti mercoledì 26 agosto, alla Cattedrale di
Sant’Andrea a Tortolì.



Il breve tour sardo del prestigioso gruppo El Leòn de Oro, dopo una
pausa di tre giorni trascorsi in compagnia degli organizzatori del
C.U.M., giunge a Cagliari per aprire ufficialmente il ciclo di serate
allestite in città.



Questa importante occasione coincide con un’altra novità di quest’anno,
perché domenica 30 agosto gli Asturiani de El Leòn de Oro, guidati da
Marco Antonio García de Paz si esibiranno nella prestigiosa cornice
della Basilica di San Saturnino, eletta sede principale dei concerti
cagliaritani di Concordia Vocis 2009.



Chiusi i concerti con il gruppo spagnolo, il XVIII Festival
Internazionale prosegue con un altro tris di appuntamenti in compagnia
degli sloveni Vocal Academy of Ljubljana, diretti dal Maestro Stojan
Kuret: martedì 1 settembre, alla Cattedrale di Sant’Andrea a Tortolì,
il giorno successivo si spostano ad Iglesias alla Chiesa di San
Francesco e il 3 settembre arrivano a Cagliari ancora alla Basilica di
San Saturnino.



Ma il Presidente del C.U.M. Claudio Serra è andato alla ricerca del
meglio che il panorama mondiale è in grado di offrire. Ed è per questo
che, venerdì 4 settembre, nell’impagabile cornice della Chiesa della
Purissima di Iglesias si esibiscono due grandi gruppi corali: nella
prima parte della serata il Coro di Iglesias, formazione guidata dal
Maestro Mariano Garau; a seguire la scena è riservata alla musica tardo
medioevale e rinascimentale del Dufay Ensemble fondato dal docente di
musica al conservatorio di Friburgo Eckehard Kiem.



Il giorno dopo sabato 5, i tedeschi del Dufay Ensemble approdano a
Cagliari tra le pareti della Basilica di San Saturnino, monumento
paleocristiano tra i più importan­ti della Sardegna.



Dal capoluogo il tour musicale ritorna in Ogliastra, dove alla
Cattedrale di Sant’Andrea a Tortolì domenica 6 settembre, sarà di scena
in apertura, il Coro Polifonico del C.U.M. condotto dal Maestro Onofrio
Figliola; della seconda parte sono protagoniste le sette voci del Dufay
Ensemble.



La settimana musicale riprende di nuovo a Cagliari martedì 8 settembre,
nuovamente alla Basilica di San Saturnino, con il ritorno, dopo le
partecipazione del 2001 e del 2002, dei i cantanti del Conservatorio
Rimskij-Korsakov di San Pietroburgo dell’Ensemble Vocale “Anima”,
diretti da Victor Smirnov.



Il gruppo famoso per la capacità di interpretare una gran varietà di
generi di musica corale, dal gregoriano ai brani moderni, opere della
liturgia divina e arrangiamenti originali di canzoni popolari russe, è
in scena ad Iglesias mercoledì 9 settembre nella Chiesa di San
Francesco. Sempre con il Maestro Victor Smirnov alla guida, l’Ensemble
Vocale “Anima” replica a Cagliari giovedì 10 settembre, questa volta
però, nella cava romana situata all’interno dell’Orto Botanico.



Concordia Vocis, domenica 13 settembre, ritorna alla Basilica di San
Saturnino per l’esibizione del Coro Polifonico del C.U.M., diretto dal
Maestro Onofrio Figliola.



La fitta programmazione di settembre prosegue sempre nel capoluogo ma
si trasferisce nella Basilica di Santa Croce nell’omonima via di
Castello dove lunedì 14 sono attesi i Tenores di Bitti Remunnu ‘e Locu
e il gruppo di canto a cappella di musica sacra, St. Jacob’s Chamber
Choir condotto dal Maestro Gary Graden, che il pubblico del festival ha
avuto modo di apprezzare in occasione dell’edizione del 1999.



Martedì 15, la nota compagine della St. Jacob´s Church, la chiesa
situata nel cuore di Stoccolma, accompagnata da Gary Graden, va in
scena per il pubblico ogliastrino alla Cattedrale di Sant’Andrea a
Tortolì. Ancora il St. Jacob’s Chamber Choir e il Maestro Gary Graden,
chiudono mercoledì 16 settembre, alla Basilica di San Saturnino a
Cagliari, la carrellata delle formazioni provenienti dalle varie parti
d’Eu­ropa.



Chiusa la parentesi delle interpretazioni offerte dagli ensemble di
Spagna, Slovenia, Germania, Russia e Svezia, XVIII Festival
Internazionale di Musica Vocale Concordia Vocis riserva gli ultimi
appuntamenti in calendario a un gruppo piemontese e ad alcuni tra i più
attivi rappresentanti della coralità della Sardegna.



Quest’ultima trance di concerti dopo una pausa di dieci giorni riprende
venerdì 25 settembre nella Cattedrale di Sant’Andrea a Tortolì, con la
Torino Vocalensemble, diretta dal Maestro Carlo Pavese. Il gruppo
piemontese con l’interpretazione di alcune arie della monumentale Missa
Lorca scritta dal compositore di Torino Corrado Margotti e altri brani
di ispirazione religiosa, ripropongono il concerto sabato 26, nella
Basilica di Santa Croce in Castello.



Per la penultima data di Concordia Vocis 2009, l’appuntamento è per la
seconda volta all’Orto Botanico. Il palcoscenico naturalistico,
domenica 4 ottobre, è riservato alla giovane formazione cagliaritana di
canto corale, capace di abbinare i più disparati generi, spartiti
contemporary, trascrizioni della tradizione classica, melodie e
folklore sudamericano: l’Echos Vocal Ensemble diretto da Rodrigo Rojas
Benitez.



L’ampia kermesse di Concordia Vocis, si chiude domenica 11 ottobre alla
Basilica di Santa Croce a Cagliari, con il concerto d’arrivederci alla
prossima edizione, affidato alle voci del Coro dell’Associazione
Musicale “Gioacchino Rossini”, diretto dal Maestro Clara Antonicello,
del Coro Polifonico del C.U.M. e dell’Ensemble Vocale Epigramma ’98,
guidato dal Maestro Onofrio Figliola.



Inserita il 28 – 08 – 09

Fonte: Natalia Di Bartolo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...