CAGLIARI: ancora MUSICA CORALE di altissimo livello con CONCORDIA VOCIS

Quattro giorni di musica vocale con

Coro Polifonico del C.U.M. diretto da Onofrio Figliola, i Tenores
Remunnu’eLocu, la St.Jacob’s Chamber Choir diretta da Gary Graden


Cagliari, 13 settembre Basilica di San Saturnino


Cagliari, 14 settembre Basilica di Santa Croce


Tortolì, 15 settembre Cattedrale di Sant’Andrea


Cagliari, 16 settembre Basilica San Saturnino



Prosegue con un’altra intensa settimana di musica il programma del XVIII Festival Internazionale di Musica Vocale.


Dopo aver salutato il gradito ritorno dei russi dell’Ensemble Vocale
Anima, Concordia Vocis 2009 prosegue la sua lunga cavalcata tra le
sonorità della polifonia e del canto a cappella, con i debutti sulle
scene del festival dei Tenores di Bitti Remunnu ‘e Locu, e della St.
Jacob’s Chamber Choir, diretta dal Maestro Gary Graden, e ancora con il
concerto del Coro Polifonico del C.U.M. condotto dal Maestro Onofrio
Figliola.



Il fitto programma di questa nuova quattro giorni di musica prende il
via proprio con l’esibizione dei padroni di casa, vincitori l’anno
scorso al 43° Concorso Corale Città di Vittorio Veneto del premio
“Efrem Casagrande”. Sotto la sapiente direzione del Maestro Onofrio
Figliola, appunto, il Coro Polifonico del C.U.M. Centro Universitario
Musicale è atteso per il concerto di domani, domenica 13 settembre,
alla Basilica di San Saturnino a Cagliari.


Per l’occasione della serata nell’affascinante cornice dell’antico
monumento paleocristiano tra i più importanti del bacino del
Mediterraneo, la formazione costituita in città nel lontano 1968,
proporrà all’appassionato pubblico un repertorio che abbraccia spartiti
e composizioni polifoniche contemporanee di ispirazione religiosa e
profana dei più importanti e celebrati musicisti della scena
internazionale.



Il concerto diretto dal Maestro Figliola, già Direttore del Coro del
Teatro Lirico di Cagliari, spazia infatti da brani come Lux Aurumque
del telentuoso compositore americano Whitacre, alle intense pagine di O
magnum mysterium di J. Busto, Eli Eli! Del compositore G. Bardos,
ancora Tenebrae factae sunt di Poulenc. Sempre in tema di spartiti di
ispirazione religiosa non potevano essere escluse le commoventi Notre
Père di Durufl è, come le due intonazioni mariane Ave Maria di Biebl e
l’Ave Maria rossiniana. La seconda parte del concerto invece prevede La
rose complete di M. Lauridsen, le coinvolgenti pagine scritte dal
francese Debussy tratte da Trois Chansons Dieu! Qu’il la fait bon
regarder, Quant jai ouy le tambourin, Yver vous n’estes qu’un villain.
E ancora si prosegue con il brano di Clausetti Saltavan Ninfe,
Scivolando sui muri dei nostri grigi corpi di Sentinelli, Agnus Dei di
Sisask e in chiusura l’emozionante Sleep di Eric Whitacre, uno dei più
importanti compositori ultime generazioni.


La seconda data di questa nuova trance appuntamenti con la kermesse
organizzata, come sempre dal C.U.M. Centro Universitario Musicale di
Cagliari presieduto da Claudio Serra, senza nulla togliere alla
precedente esibizione, è l’appuntamento più atteso perché riserva per
il pubblico di Concordia Vocis il doppio concerto con i Tenores di
Bitti Remunnu ‘e Locu, e la St. Jacob’s Chamber Choir, diretta dal
Maestro Gary Graden.



Sono infatti, le due formazioni le protagoniste lunedì 14 settembre
alla Basilica di Santa Croce in Castello, di un immaginario confronto
tra due modi differenti di interpretare e proporre la musica vocale.



All’interno della Chiesa a navata unica sorta sull’omonimo bastione –
riaperta al culto soltanto dopo l’interessamento della Curia
Arcivescovile nel 2007 – la serata suddivisa in due parti, si apre
sulle intonazioni dei Tenores di Bitti Remunnu ‘e Locu formato da
Daniele Cossellu, oche e mesu oche (voce solista e mezza voce); Mario
Pira, bassu (basso gutturale); Pier Luigi Giorno, contra (controvoce
gutturale); Piero Sanna, oche e mesu oche (voce solista e mezza voce).
Il gruppo apprezzato da etnomusicologi di fama internazionale e
conosciuto per la sua intensa attività trentennale contrassegnata anche
da prestigiose collaborazioni con musicisti come Lester Bowie, Ornette
Coleman e Frank Zappa, eseguirà per il pubblico cagliaritano alcune
delle pagine più belle del canto a tenore della tradizione sarda. Brani
come Cantos de paghe, Boche note, Cantu a ballu seriu. Ma la
performance della nota formazione di Bitti prevede anche i Muttos, il
caratteristico canto della religiosità del Natale Anghelos cantade e il
tipico Sas grobes di S’Annussata della tradizione religiosa profana. La
prima parte del concerto alla Chiesa di santa Croce si chiude
sull’intonazione di Ballu lestru.



Il secondo segmento del concerto è invece tutto dedicato alla St.
Jacob’s Chamber Choir, diretta dal Maestro Gary Graden. La formazione
molto conosciuta per la particolarità dei repertori eseguiti e per le
collaborazioni con la Stockholm Royal Opera, Uppsala Chamber Orchestra,
Ensemble Francese Philidor, I Solisti di Perugia, e Estonian Chamber
Orchestra, con la direzione del Maestro Gary Graden proporrà per
l’occasione un repertorio che spazia dalle composizioni rinascimentali
del Palestrina, Veni Sancte Spiritus/Adoro Te, devote, Cantatibus
organis, allo spartito Der Geist hilft unsrer Schwachheit auf di Bach.
Dalle pagine di uno dei maestri della musica barocca, la formazione
condotta dall’ex direttore artistico della Orpheus Vocal Ensemble di
Ochsenhausen in Germania, passa all’esecuzione di alcune partiture di
musica contemporanea come Der Geist hilft unsrer Schwachheit auf di
Sandström, De profundis composta dal musicista svedese Lidholm e
inoltre Muoayiyaoum di Hillborg e il Canticum Calamitatis Maritimae di
Mäntyjärvi.


Il M°. Gary Graden



Dopo questa doppia esibizione tra le pareti dell’antica Chiesa in
Castello, la St. Jacob’s Chamber Choir, diretta dal Maestro Gary
Graden, prosegue il suo personale ciclo di concerti proposti per questa
diciottesima edizione di Concordia Vocis trasferendosi in Ogliastra per
l’appuntamento di Martedì 15 settembre, alla Cattedrale di Sant’Andrea
a Tortolì.



La formazione specializzata in concerti e liturgie alla St. Jacob´s
Church, chiesa situata nel cuore di Stoccolma, replica ancora il suo
concerto a Cagliari mercoledì 16 settembre alla Basilica di San
Saturnino. In entrambe le date verrà eseguito il medesimo repertorio di
brani.



Giunta quest’anno al traguardo dei diciotto anni di vita Concordia
Vocis per celebrare nel modo più appropriato questo importante
traguardo ha invitato all’immaginaria festa di compleanno della
manifestazione dodici tra i più importanti ensemble provenienti da
Spagna, Russia, Germania, Svezia, Slovenia e Italia, per un intenso
calendario di venti concerti dal 25 agosto all’11 ottobre, distribuiti
tra Cagliari il Sulcis e l’Ogliastra.



Diventata nel corso degli anni una delle rassegne dedicate alla musica
vocale tra le più attese e importanti del panorama sardo, Concordia
Vocis da marzo di quest’anno ha tagliato anche un altro importante
traguardo, quello di essere nominata membro effettivo del C.F.N. il
Choral Festival Network presieduto da Gustav Adolf Rabus, di cui fanno
parte rassegne e concorsi internazionali dei cinque continenti.
L’Italia è rappresentata soltanto dal Festival Internazionale di Musica
Vocale Concordia Vocis e dal Concorso Internazionale di Canto Corale
“Guido d’Arezzo”.



L’edizione 2009 è realizzata grazie ai contributi della Presidenza e
dell’Assessorato del Turismo  della Regione Autonoma della Sardegna,
dell’Assessorato della Cultura e Spettacolo dell´Amministrazione
Provinciale di Cagliari e dei Comuni di Cagliari, Tortolì e Iglesias,
della Fondazione Banco di Sardegna,   dell’Ente Concerti di Iglesias.



Al progetto hanno inoltre collaborato il MIBAC, tramite la
Soprintendenza di Cagliari,   la Curia Arcivescovile di Cagliari  che
ha concesso la disponibilità delle Basiliche e  del Dipartimento di
Scienze Botaniche dell’Università di Cagliari accogliendo due
appuntamenti nella Cava Punico Romana dell’Orto Botanico.



L’allestimento della nuova edizione del festival si avvale della
direzione e del coordinamento del Presidente del C.U.M. Claudio Serra,
mentre gli aspetti artistici sono stati curati da una Commissione
Artistica composta dal Maestro Onofrio Figliola, l’Ingegner Giuseppe
Romano e dal Maestro Dino Stella.



Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21



Per gli appuntamenti, i biglietti costano 5 euro il posto intero, per
gli oltre sessantacinquenni 3 euro, per gli studenti 1 euro



* * *



Per informazioni:


CUM – Centro Universitario Musicale


Via Università, 55 – 09124 CAGLIARI


tel/fax. 070 72 86 44


cell. +39 338 8773 004


web: http://www.concordiavocis.it


e-mail: info@concordiavocis.it



Inserita il 13 – 09 – 09

Fonte: Natalia Di Bartolo

TAG: natalia di bartolo concordia vocis sardegna cagliari iglesias cori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...