REALMONTE (AG): A NATALIA DI BARTOLO IL PRESTIGIOSO PREMIO “CULTURARTE 2010”

 
Domenica 18 aprile 2010, Realmonte ha vissuto un pomeriggio ed una serata di altissimo livello, con l’inaugurazione del “Centro Culturarte”, struttura polifunzionale del Comune Realmontano. Tale Centro, con le proprie  ricche e vaste strutture, comprendenti da oggi, oltre che l’Auditorium di recente inaugurazione, anche la Biblioteca, appena intitolata allo scrittore realmontano Giuseppe Tamburello, e la Pinacoteca Comunale (P.R.A.M.), può considerarsi il definitivo e qualificante fiore all’occhiello dell’uscente Amministrazione della cittadina dell’agrigentino, con in testa il Sindaco, ing. Giuseppe Farruggia e l’instancabile Assessore alla Cultura prof. Paolo Salemi.

Nell’ambito dell’ampia serata e nella cornice dell’elegante Auditorium, prima dell’esibizione dell’Orchestra da Camera “Arturo Toscanini” di Palermo, che ha concluso la kermesse, è stata la volta della consegna del prestigioso Premio “Culturarte 2010”, andato quest’anno alla dott.ssa Natalia Di Bartolo.

 

Tale Riconoscimento, nato tre anni fa, in concomitanza con raffinate serate d’Arte e Cultura, da una positiva collaborazione fra Amministrazione e Privati Cultori d’Arte, e destinato a coloro che si siano distinti, nell’ambito locale e non solo, per il loro amore per la Cultura e per l’Arte e per l’attività di produzione e di diffusione delle stesse presso un pubblico quanto più vasto possibile, è stato assegnato quest’anno alla Storica e Critica d’Arte catanese, Pittrice, nonché Soprano Lirico di livello internazionale, che, trasferitasi a Realmonte da diversi anni, si è spesa con passione ed ancora si spende affinché la Cultura e l’Arte che tanto ama si diffondano quanto più generosamente e capillarmente possibile nell’ambiente e nel territorio Realmontano ed agrigentino in genere.

 

Queste sono esattamente le finalità del premio e questa è stata l’opera meritoria dell’Artista Di Bartolo, Donna di Cultura poliedrica, innamorata dell’Arte, valida Artista ampiamente conosciuta nei vari campi in cui si cimenta, il cui talento viene ormai concordemente riconosciuto dagli addetti al lavori e dal pubblico in genere. Ed infatti la motivazione del Riconoscimento così recita: “ A Natalia Di Bartolo, la quale, con raffinata competenza manifestata nei diversi campi dell’Arte, si è imposta all’ammirazione di un pubblico attento e qualificato per i  notevoli livelli raggiunti soprattutto nella Musica e nella Pittura. Con impegno generoso e costante, proponendosi come sicuro punto di riferimento,ha promosso lo sviluppo della Cultura, utilizzando molteplici canali comunicativi e forme espressive.”

 

L’assegnazione del Premio è stata seguita da un lungo, sentito applauso del vasto uditorio e la premiata ha ringraziato i Promotori ed il Sindaco, ing. Giuseppe Farruggia, che le ha consegnato l’ambìto Riconoscimento.

L’artista attualmente partecipa all’esposizione per l’inaugurazione della suddetta P.R.A.M. di Realmonte con tre dipinti e, quale Soprano, ha in programma due tournée estive, nel Lazio ed in Sardegna. Il suo motto è “L’Arte a 360°”.

 

Natalia Di Bartolo, catanese, compiuti gli studi classici, si è laureata in Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Catania, con una Tesi in Storia dell’Arte Moderna su Francesco Di Bartolo, incisore e pittore etneo (1826-1913), suo illustre antenato, sul quale allestirà un sito monografico. Ha proseguito e prosegue il lavoro di ricerca nel campo della Storia dell’Arte con pubblicazioni e conferenze.
Scrive anche sul web come “giornalista di terza pagina”: collabora con diverse testate,  fra cui “Teatro.org", dove è curatrice della rubrica " D’Opera in Opera” e Redattrice per la Sicilia della sezione Classica, Opera e Prosa Classica.
Affiancando al canto gli studi di pianoforte con i Maestri Salvatore Margarone e Paul Badura Skoda, ha studiato come solista, da Soprano lirico-leggero capace di coloratura, con il M°. Giuseppina Sofia, titolare della Cattedra di Canto Lirico nell’Istituto Musicale "V. Bellini" di Catania. Si è poi perfezionata, sempre a Catania, con la suddetta Insegnante e sotto l’autorevole bacchetta del polacco Tomasz Bugaj, conseguendo il Diploma Universitario di Canto Lirico ed Alto Perfezionamento in Canto e Orchestra; ed a Parigi e Nizza con Claudie Martinet, già Professeur des roles lyrique al Conservatoire National de Paris e Chef de Chant al teatro dell’Opéra de Paris e con Catherine Decaen, titolare della Cattedra di Canto Lirico nel  Conservatoire National de Régione de Nice e di St. Jean de Luz.
Ha compiuto i propri studi artistici di Pittura e di Calcografia Classica (acquaforte, acquatinta, cera-molle, linoleumgrafia) a Catania, con Nino Mustica, ha perfezionato gli studi di Pittura con il grande Sebastiano Milluzzo e  si è poi diplomata a Venezia, con Hermine Laurent e Matilde Dolcetti, alla Scuola Internazionale di Grafica, nella quale, in particolare, ha appreso l’antica e difficile Arte dell’Incisione a bulino su rame. Espone opere di Grafica e Pittura in Italia ed all’estero da svariati anni, riscuotendo lusinghieri successi di pubblico e di critica.
Ha lavorato in collaborazione con il noto fotografo americano Philip S. Doughty alla realizzazione di albi di foto artistiche colorate a mano per Eventi mondani, Pubblicità, Ateliers di celebri stilisti d’Alta Moda.
Vive da qualche anno a Realmonte (AG), partecipando attivamente all’ideazione, ed alla realizzazione di iniziative Artistiche e Culturali della città della Scala dei Turchi, del suo comprensorio e dell’intera provincia di Agrigento, organizzando e partecipando, quale relatrice e/o giurata, ad Esposizioni, Estemporanee, Eventi culturali.
Lavoro da lei compiuto con interesse e passione è anche la composizione di testi in italiano e latino per la Musica sacra,  partecipando, come membro dello Staff, all’attività di un prestigioso Portale web e collaborando soprattutto con il M°. Mariano Garau. Tale lavoro nasce dalla sua esperienza letteraria (che l’ha vista, fra l’altro, appassionata studiosa di testi italiani e latini nella loro struttura lessicale, sintattica e ritmica e del “Libretto” d’Opera nella sua genesi e realizzazione) ed insieme musicale.
 
 
Giuseppe Vella
 

 

http://realmonte.agrigentonotizie.it/spettacoli/natalia-di-bartolo-premio-culturarte-201_48380.php

 

http://www.laltraagrigento.it/index.php?option=com_content&view=article&id=999:inaugurato-il-centro-culturarte-a-realmonte-premiata-natalia-di-bartolo&catid=71:societa&Itemid=401 

http://nataliadibartolo.spaces.live.com/blog/cns!D88C465C7AAE3C73!2849.entry

 

 

 

 
Annunci